;
E' la prima volta che entrate nel nostro sito? Allora, lasciate che ci presentiamo!



Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sulla freccia a sinistra del titolo prescelto

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite iTunes iscrivendosi al podcast.

Per le opzioni di ascolto cliccare su "OPZIONI AUDIO"

09 giugno 2013

Gesù, il vero supereroe della nostra vita

Nella  Bibbia molti sono gli eroi, ma uno solo è il vero supereroe della nostra vita... Gesù! Sandro Ferretti ce lo illustra attraverso il libro di Ebrei.
---

"Perciò, fratelli santi, che siete partecipi della celeste vocazione, considerate Gesú, l'apostolo e il sommo sacerdote della fede che professiamo,  il quale è fedele a colui che lo ha costituito, come anche lo fu *Mosè, in tutta la casa di Dio.  Gesú, anzi, è stato ritenuto degno di una gloria tanto piú grande di quella di Mosè quanto chi costruisce una casa ha maggior onore della casa stessa.  Certo ogni casa è costruita da qualcuno, ma chi ha costruito tutte le cose è Dio.  Mosè fu fedele in tutta la casa di Dio  come servitore per rendere testimonianza di ciò che doveva essere annunziato,  ma Cristo lo è come Figlio, sopra la sua casa; e la sua casa siamo noi se manteniamo ferma sino alla fine la nostra franchezza e la speranza di cui ci vantiamo." (Ebrei 3:1-6)

"Ma venuto Cristo, sommo sacerdote dei beni futuri, egli, attraverso un tabernacolo piú grande e piú perfetto, non fatto da mano d'uomo, cioè, non di questa creazione,  è entrato una volta per sempre nel luogo santissimo, non con sangue di capri e di vitelli, ma con il proprio sangue. Cosí ci ha acquistato una redenzione eterna.  Infatti, se il sangue di capri, di tori e la cenere  di una giovenca sparsa su quelli che sono contaminati, li santificano, in modo da procurar la purezza della carne,  quanto piú il sangue di Cristo, che mediante lo Spirito eterno  offrí sé stesso puro di ogni colpa a Dio, purificherà la nostra coscienza dalle opere morte per servire il Dio vivente!" (Ebrei 9:11-14)

Nessun commento: